Top cucina in quarzo, Corian o ceramica? Ti aiutiamo a scegliere

  • blog
  • Salute & casa
  • Top cucina in quarzo, Corian o ceramica? Ti aiutiamo a scegliere
16. Gennaio 2016
Cucina moderna con piano in okite bianco
Cucina moderna con piano in okite bianco

Con questo post inauguriamo ufficialmente la rubrica Salute&Casa, in cui cercheremo di consigliarvi e guidarvi ad una sana vita domestica, grazie alla nostra esperienza pluridecennale in questo campo ed al contatto diretto con esperti del settore sempre aggiornati, vi aiuteremo a scegliere il piano di lavoro adatto alle vostre cucine moderne lineari e ad angolo.

Uno degli argomenti più comuni durante la scelta dei materiali per l’arredamento è il top cucina, importantissimo perchè dovrà resistere negli anni e perchè verrà spesso a contatto con cibo, bevande ed altro materiale organico. Quindi, quali caratteristiche principali deve avere un buon top cucina? Innanzitutto dev’essere facile da pulire, in quanto un residuo organico nel tempo può creare danni ai mobili, ma anche alla casa e alla salute. Inoltre dev’essere resistente ma anche duraturo, quindi che non sia soggetto nè a rotture nè a deformazioni nel tempo. Senza dimenticare l’estetica! Il top della vostra cucina dovrà essere anche esteticamente piacevole -ricordatevi che ci dovrete convivere per degli anni-.

Per questo motivo vi vogliamo parlare di quelle che per noi sono, ad oggi, le 3 scelte principali per top cucina: quarzo, Corian® e ceramica.

Se invece stai cercando informazioni sui top in HPL ti consigliamo l’articolo sui top in laminato HPL scritto dal nostro arredatore Alessandro Boz.

Top cucina Okite® (quarzo)

Il quarzo è certamente uno dei materiali più famosi e diffusi per quanto riguarda i top cucina. Una lastra in quarzo è composta da polveri miste di quarzi ed altre pietre saldate con resine epossidiche. Il piano cucina in quarzo si distingue inoltre (o si dovrebbe distinguere, ma fra poco ci arriviamo) perchè composto da materiali prevalentemente naturali ed è caratterizzato da diverse finiture e colorazioni, grande resistenza e porosità quasi inesistente. Ma è sempre vero?

Pro

Esempio di piano cucina in Okite grigio effetto pietra
Esempio di piano cucina in Okite grigio effetto pietra

Come dicevamo, quando il piano in quarzo è di qualità e con il giusto impasto (un piano in Okite® è composto da 95% quarzi + 5% resine e pigmenti ossidi), si distingue per le seguenti caratteristiche:

  • Prodotto naturale
  • Personalizzabile in diverse colorazioni, cambiando pietre e quarzi
  • Resistente alle abrasioni, all’attacco di agenti chimici ed al calore
  • Non poroso (quasi zero porosità), quindi non assorbe
  • Altamente igienico, con carica antibatterica
  • Si pulisce facilmente

Contro

Diffidate da chi vi regala top cucina in quarzo o ve li propone a prezzi stracciati, perchè si tratta molto spesso di impasti estremamente economici che perdono tutte le caratteristiche principali del top in quarzo, quindi chiedete sempre la provenienza e la composizione del top.

  • Resine economiche possono essere tossiche
  • Miscele economiche rendono il top poroso
  • Un top in quarzo economico sarà molto meno resistente e soggetto a deformazioni
  • Una miscela economica compromette l’igiene del top in quarzo

Come pulire piano cucina in quarzo

Se avete un piano cucina in quarzo, sapete quanto sia bello e resistente. Ma come qualsiasi altra superficie, deve essere pulito regolarmente. Ecco alcuni consigli su come mantenere pulito il vostro piano di lavoro in quarzo e farlo apparire al meglio.

  • Pulizia generale: Per la pulizia di tutti i giorni, è sufficiente acqua calda . In caso di fuoriuscite, pulirle immediatamente. Per le macchie più resistenti, si può usare un sapone o un detergente delicato. Assicuratevi di risciacquare bene la superficie.
  • Macchie ostinate: Se si tratta di una macchia ostinata che non viene via con la pulizia generale, si può provare a usare un detergente leggermente abrasivo, ad esempio. bicarbonato di sodio. Applicatelo sulla superficie, lasciatelo riposare per qualche minuto e poi strofinate con un panno morbido o una spugna. Risciacquare poi bene.
  • In caso di aree molto sporche, è possibile utilizzare un detergente più forte, come aceto o candeggina diluiti (1 parte di candeggina per 10 parti di acqua). Assicurarsi di testare la soluzione su prima un’area piccola e poco appariscente per assicurarsi che non danneggi la superficie. Una volta trovato un detergente efficace, applicatelo sulla superficie, lasciatelo agire per qualche minuto e poi strofinate con un panno morbido o una spugna. Assicuratevi poi di risciacquare bene.

Una volta pulito il piano di lavoro in quarzo, è possibile proteggerlo con un sigillante. Questo aiuterà a resistere alle macchie e a facilitare la pulizia. Prima di applicarlo, leggere attentamente le istruzioni del sigillante.

Con una cura adeguata, il vostro piano di lavoro in quarzo vi regalerà molti anni di utilizzo senza problemi. Buon divertimento!

Di seguito una selezione di prodotti che vi possono aiutare nella pulizia del vostro piano in quarzo.

Prodotto pulizia top quarzo
Detergente biodegradabile per la pulizia e la protezione di piani in quarzo e marmo
Prodotto per pulizia top quarzo detergente
Detergente per la pulizia e lucidatura  di piani in quarzo e marmo

Top cucina in Corian®

Top in Corian® con vasca integrata.
Top in Corian® con vasca integrata.

Il Corian® è un materiale sintetico realizzato da DuPont™ la cui caratteristica principale è la particolare tecnica di produzione che permette di realizzarlo in diverse forme e di saldarlo eliminando le fughe. Riassumiamo in breve le caratteristiche principali:

  • Materiale sintetico e quindi antibatterico
  • Termoformato, realizzabile quindi in diverse forme
  • Zero fughe, quindi totale assenza di formazione muffe o di infiltrazione
  • Facile da pulire
  • Non assorbente
  • Resistente ai graffi
  • Resistente alla luce diretta del sole
  • Altamente igienico

Il Corian® può essere realizzato in varie colorazioni monocolore.

Come pulire un piano in corian

Per la pulizia generale, utilizzare acqua calda e un panno morbido. In caso di macchie, pulirle immediatamente. Per le macchie più resistenti, è possibile utilizzare un sapone o un detergente delicato. Assicurarsi di risciacquare bene la superficie.

  • Macchie ostinate: Se si tratta di una macchia ostinata che non viene via con una pulizia generale, è possibile provare a utilizzare un detergente leggermente abrasivo, ad esempio il bicarbonato di sodio. Applicatelo sulla superficie, lasciatelo riposare per qualche minuto e poi strofinate con un panno morbido o una spugna. Quindi risciacquare bene.
  • Per le aree molto sporche, è possibile utilizzare un detergente più forte, come l’aceto o la candeggina diluiti (1 parte di candeggina per 10 parti) acqua. Assicuratevi di testare prima la soluzione su una piccola area poco visibile per assicurarvi che non danneggi la superficie. Una volta trovato un detergente efficace, applicatelo sulla superficie, lasciatelo agire per qualche minuto e poi strofinatelo con un panno morbido o una spugna. Quindi risciacquare bene.

Di seguito un prodotto indicato per la pulizia del vostro pieno in corian:

Detergente per la pulizia di un piano in corian
Kit Detergente e materiale per la pulizia e la protezione di piani in corian e krion

Top cucina in Grès (ceramica)

Dei tre materiali proposti, il piano cucina in gres rappresenta la soluzione più innovativa. Da molto tempo il gres viene utilizzato per realizzare pavimenti ed esterni ed è un materiale davvero molto resistente. Inoltre, un top in ceramica gres ha il vantaggio di essere 100% naturale, quindi non rilascia sostanze nell’ambiente e può essere facilmente smaltito e reimpiegato in altri processi produttivi (vedi post Economia circolare); il top in gres è inoltre completamente antibatterico.

Top cucina in gres porcellanato con vasca incassata
Top cucina in gres porcellanato con vasca incassata

Caratteristiche principali top in ceramica gres:

  • 100% naturale
  • Resistente all’attacco di agenti chimici
  • Resistenza a calore e gelo
  • Resistenza all’usura
  • Zero graffi
  • Non assorbente (assorbimento acqua 0,1%)
  • 100% antibatterico
  • Privo di pigmenti, resistente ai raggi UV (non cambia colore)
  • Realizzabile in tantissimi colori e diverse finiture

La nota dolente di questo materiale è il prezzo, come detto, la ceramica gres ha come punto di forza l’incredibile resistenza e questo comporta, in fase di produzione, la necessità di lavorare le lastre con attrezature specifiche e molta attenzione da parte dell’artigiano. È probabile che in futuro le tecniche di lavorazione si affinino e consentano di ridurrne i costi ma, nonostante questo, ad oggi riteniamo questo top la soluzione migliore, senza compromessi, fatta per durare nel tempo e proteggere la salute della nostra casa.

Come pulire un piano in gres

Per la pulizia generale, utilizzare acqua calda e un panno morbido. In caso di macchie, pulirle immediatamente. Per le macchie più resistenti, è possibile utilizzare un sapone o un detergente delicato. Assicurarsi di risciacquare bene la superficie.

  • Macchie ostinate: Se si tratta di una macchia ostinata che non viene via con la pulizia generale, si può provare con un detergente leggermente abrasivo, come il bicarbonato di sodio. Applicatelo sulla superficie, lasciatelo riposare per qualche minuto e poi strofinate con un panno morbido o una spugna. Quindi risciacquare bene.
  • Per le aree molto sporche, è possibile utilizzare una soluzione detergente più forte, come aceto o candeggina diluiti (1 parte di candeggina per 10 parti di acqua). Essere assicuratevi di testare prima la soluzione su un’area piccola e poco visibile per assicurarvi che non danneggi la superficie. Una volta trovato un detergente efficace, applicatelo sulla superficie, lasciatelo agire per qualche minuto e poi strofinatelo con un panno morbido o una spugna. Risciacquare bene.

Con una cura adeguata, il vostro piano di lavoro in gres vi regalerà molti anni di utilizzo senza problemi.

Di seguito alcuni prodotti che possono aiutarvi nella pulizia del vostro piano in gres:

Prodotto pulizia top quarzo
Detergente biodegradabile per la pulizia e la protezione di piani in quarzo e marmo
Prodotto per pulizia piani in gres
Prodotto per pulizia piani in gres

Commenti (19)

  • Salve, vorrei avere informaIoni relativamente al corian. Il fatto che si possano realizzare vasche integrate e siano quasi invisibili le giunzioni è sicuramente un dato positivo, mi preoccupa la resistenza del top ai vari agenti.
    Potrei avere delle spiegaIoni dettagliate? Grazie

    • Buongiorno Ramona, dovrebbe parlarne con il suo rivenditore perchè entrano in gioco molte variabili che non si riescono a trattare in un commento.

  • Buonasera, avendo la possibilità di scelta, allo stesso prezzo, voi consigliereste un top in okite o in silestone? Mi potete motivare la preferenza? Il colore dovrà essere sul grigio.
    Grazie mille per l’aiuto.

    • Buongiorno Paola, nelle nostre cucine di alta gamma (cucineclara.it) utilizziamo solo quarzi Silestone e quindi da parte nostra conisigliamo questo marchio. La scelta è dovuta ad una migliore gestione degli standard di qualità con materiale a qualità costante ed una garanzia di 25 anni fornita proprio dal costruttore.

  • Buongiorno io ho fatto un preventivo sia per un top in quarzo che in laminan in ceramica. Sono indecisa tra i due,la differenza di prezzo c’è,ma vorrei prendere il migliore. Quale mi consiglia di più?

    • Buongiorno Assunta, dipende dalle sue esigenze. Sicuramente il top in ceramica ha qualità nettamente superiori rispetto ad un quarzo.

      • Buonasera grazie per la risposta,io vorrei solo il materiale migliore per il top che duri nel tempo senza darmi nessun tipo di problema. Se dovessi scegliere il laminam,mi consiglia di usarlo anche per realizzare il lavello?

        • Buonasera Assunta, non possiamo dire quale sia migliore perchè ogni prodotto ha le sue caratteristiche ed è bene parlarne con il rivenditore e valutare anche in base alle sue esigenze. Per informazioni commerciali di questo tipo la inviatiamo a rivolgersi al suo rivenditore.

  • Ma l’Okite equivale al top in quarzo? Mi spiego, sono interessata ad un piano in questo materiale, in particolare stavo guardando le cucine stosa e quello che propongono come piano cucina in quarzo top prime.. Volevo capire, prima di espormi con l’azienda, se è migliore Okite o top in quarzo vero e proprio o se eventualmente non c’è differenza tra i due..
    Grazie

    • Buongiorno Aurora, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. Quarzo è il materiale con il quale sono relizzati alcuni top per cucina, tra i piani di lavoro in quarzo i due marchi più importanti sono Silestone e Okite, noi preferiamo utilizzare Silestone che offre maggiori garanzie ma sono entrambi prodotti di ottimo livello nella categoria dei top in quarzo. Pertanto un top Okite è un top in quarzo, così come un top Silestone è un top in quarzo.

  • Un Gres porcellano per top cucina della marca laminam (mi pare si chiami così) che prezzo indicativo ha al mq?

    • Buongiorno Cosetta, il prezzo varia molto dalla lavorazione, dalla dimensione delle lastre e dalla posa, pertanto è molto difficile (oltreché fuorviante) dare un prezzo che sia realistico.

  • Io voto Okite, o meglio il piano in quarzo. Dopo essere stata indecisa a lungo (granito, marmo, ecc.) ho scelto il top cucina quarzo Pr1me Top di Stosa, un prodotto ottimo, resistente, facile da pulire e devo dire anche bello. Peraltro credo sia in promozione ancora per un po’ di tempo.

  • Anche a me serve un top per la mia nuova cucina e non so cosa scegliere . Marmo. Coriano . Ceramica ,non so chi e più resistente e coi prezzi conveniente

    • Buongiorno Bianca,
      la scelta del top è una questione sempre delicata perchè influisce molto sul prezzo finale ed esistono sul mercato molti prodotti. Il consiglio che poossiamo darle è di affidarsi al suo rivenditore di fiducia, eventualmente informarsi presso più rivenditori che sapranno guidarla. Il marmo è un materiale naturale e per questo abbastanza delicato, ha bisogno di una certa attenzione. Il corian è invece un materiale malleabile, ideale per lavorazioni di design. La ceramica è un ottimo materiale con pregi e difetti anch’esso. Pertanto rimane valido il suggerimento di affidarsi alla professione dei rivenditori.

    • Buongiorno Seccooo, ci dispiace che tu abbia trovato inutile questo post ma ne faremo tesoro per migliorare i prossimi.
      In ogni caso il post riguarda diversi materiali che si possono utilizzare per i top della cucina e per ciascuno di essi abbiamo indicato le principali caratteristiche che li contraddistinguono, senza soffermarci su pro e contro.
      Solo nei quarzi abbiamo diviso nettamente Pro e Contro perchè in questo specifico caso sono presenti sul mercato quarzi di qualità estremamente alta ed estremamente bassa. Pertanto solo in questo caso abbiamo ritenuto opportuno evidenziare i contro, che non sono generici di tutti i top in quarzo ma specifici per quelli ccessivamente economici i quali sono composti prevalentemente da resine e pertanto creano problematiche degne di nota.

I commenti sono chiusi.

Articoli più letti questo mese

Cucina moderna con piano in okite bianco

Top cucina in quarzo, Corian o ceramica? Ti aiutiamo a scegliere

Uno degli argomenti più comuni durante la scelta dei materiali per il nostro arredamento è il piano cucina, importantissimo perchè dovrà resistere …
poltrona deisgn egg chair

Poltrone di design famose

Il mondo dell’arredamento di design vanta alcune poltrone davvero iconiche. Che si tratti di un’iconica poltrona, di una sedia elegante o di un cap…
Cucina bianca 3 metri senza maniglie vendita online

Cucine Componibili Online

Scopri le cucine componibli progettate per la vendita online nelle misure da 150 cm a 360 cm o cucine angolari.
Alessandro Boz arredatore d'interni

Alessandro Boz

Sono un arredatore d’interni con oltre 25 anni di esperienza nell’arredamento per la casa: cucine, camere, camerette, arredo bagno, zona living e studi. Nel corso degli anni ho fondato i brand Outletarreda e Cucine Clara, il primo dedicato alle soluzioni d’arredo con il miglior rapporto qualità-prezzo, il secondo dedicato a chi desidera cucine su misura personalizzate a livello sartoriale.
Logo Outletarreda

Blog Outletarreda è il blog ufficiale di Outletarreda, un portale di mobili online  interamente dedicato all’arredamento della casa e dell’ufficio in cui potrete acquistare cucine, letti, divani, armadi, camerette, camere da letto, soggiorni, mobili per ingresso, materassi, mobili per ufficio e altri complementi d’arredo.

In questo blog raccontiamo prodotti d'arredo, novità, tecnologia per la casa e nuove tendenze per l'arredamento.

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei.

© 2005 - 2022 Outletarreda | P.I. IT03606340275 | [email protected] | Website created by dotbusiness.biz

Pin It on Pinterest

Shares
Share This