Apparecchi domestici per la Internet generation, ovvero giovani tra i 25 e i 35 anni che vivono a stretto contatto con la tecnologia, è stato il tema sviluppato dal concorso Electrolux Design Lab per riflettere sulle necessità di questa tipologia di consumatori. Personalizzazione degli oggetti, ottimizzazione dei tempi e risparmio energetico, applicati al lavaggio e alla conservazione e preparazione dei cibi, sono alcuni degli aspetti che Electrolux ha chiesto di approfondire a studenti e laureati di tutto il mondo. Stefan Buchberger, dell’Università dii Arti Applicate di Vienna, ha risolto con Flatshare i problemi legato alla condivisione e alla pulizia del frigorifero. Il suo progetto, premiato al primo posto, è un refrigeratore costituito da una stazione base e da quattro moduli componibili, che permette agli utenti di gestire liberamente il proprio vano personalizzandolo con accessori e pellicole colorate sullo sportello. Le maniglie montate sul fianco facilitano il trasporto dei moduli.

Geniale l’idea non credete????

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso visita la nostra Privacy e cookie policy. Chudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie. Privacy e cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi