Per quest’appuntamento di Intervista all’Artista abbiamo avuto modo di ascoltare un punto di vista davvero prezioso ed interessante sul design e sul mondo dell’arredamento, una filosofia di pensiero che ha portato l’architetto Pierangelo Brandolisio alla sua ultima creazione, Brandodesign, una collezione di prodotti artigianali disegnati e progettati da architetti esperti per il benessere, la serenità ed il comfort dei nostri amici animali -di cui abbiamo avuto modo di parlare in Complementi d’arredo design per i vostri amici animali-.

Ma partiamo dall’inizio e ci racconti un po’ di lei architetto Brandolisio, qual è stato il suo percorso professionale fino ad oggi?

Cuccia interior design artigianale in legno per il benessere tuo e del tuo gatto

Cuccia interior design artigianale in legno per il benessere tuo e del tuo gatto

Ho scelto il percorso dell’architettura perchè ho sempre avuto una vocazione per tutto ciò che è moderno, le innovazioni. Ho un mio studio, lo Studio di Architettura Brandolisio ed esercito da quasi vent’anni la professione di architetto. Negli anni ho avuto modo di mettermi in gioco con diversi progetti ricevendo diversi riconoscimenti anche internazionali, come il Trophèe Archizinc ottenuto nel 2004, il premio Marcello D’olivo nel 2005 dove figurai tra i 10 migliori architetti del Friuli Venezia Giulia, ma ricordo ancora con piacere il mio primo riconoscimento; fu il primo progetto che realizzai dopo la laurea, quindi completamente da solo e con i fondi che scarseggiavano. Diedi fondo ad un’idea che avevo per un edificio polifunzionale per il mondo sportivo, la quale ricevette anche un premio internazionale. Io ritengo che un architetto sia espressione di modernità, in grado di lasciare un segno riconoscibile in una data, con una continua ricerca della qualità ed anche della bontà proprio nelle sue forme; affronto costantemente concorsi di tipo europeo, perchè credo sia molto importante il confronto con i colleghi di tutta Europa per capire che cosa fai e come lo stai facendo.

Com’è nata Brandodesign?

L’idea di brandodesign nasce dall’esperienza che ho avuto con il mio primo cane, a cui mi sono molto legato e giocoforza ho iniziato a prestare grande attenzione al suo vivere quotidiano. Mi sono dovuto scontrare con uno scoglio, ossia la mancanza di un prodotto che rispondesse alle esigenze che dalle mie ricerche risultava fondamentale e quindi, da architetto ho pensato perchè non porto l’idea in studio e disegniamo qualcosa noi? Brandodesign è un progetto che nasce dalla ricerca di come l’animale vive la sua vita domestica quotidiana, il suo rapporto con l’uomo ma anche di come l’animale si andrà a relazionare nell’ambiente domestico con il suo padrone; quindi un prodotto studiato sì per il suo benessere, ma anche per favorire una continua e costante comunicazione tra animale e uomo.

Cos’è per lei il design?

Tutti i componenti delle cucce sono realizzati con materiali d'alta qualità, per coronare un prodotto di design con grande attenzione ad ogni singolo dettaglio

Tutti i componenti delle cucce sono realizzati con materiali d’alta qualità, per coronare un prodotto di design con grande attenzione ad ogni singolo dettaglio

Per me il design è innovazione, ricerca, sperimentazione; è un mondo che ruota attorno ad un’idea. Nella pratica, per me è una continua ricerca dei materiali, della qualità anche delle lavorazioni, nell’ottica di una proiezione nella storia. Parlando ad esempio dei prodotti della linea Brandodesign, adottano tutti materiali che a mio avviso fra vent’anni risulteranno ancora contemporanei. Il design non termina con una moda, pertanto ritengo che il design nella sua purezza sia un dato culturale, un racconto della società contemporanea. Nel mestiere dell’architetto è importante dare priorità a studio e ricerca costante dei materiali delle forme applicative e del vivere la costruzione, perchè un architetto lavora per la storia. Quando lavoro ad un progetto devo necessariamente proiettarlo nel tempo, in un contesto anche culturale.

Cosa consiglierebbe a chi vuole avviare una startup innovativa?

Io suggerisco che chi ha un sogno non deve tenerlo chiuso nel cassetto. Quello che conta oggi è avere un’idea, quest’idea sicuramente và perseguita in un certo modo ma và coltivata, sviluppata, concretizzata. Pertanto le idee secondo me non si devono abbandonare, il mio suggerimento è che nonostante in questo momento siamo tutti afflitti da varie preoccupazioni riguardo il mondo del lavoro, bisogna pensare che le cose nuove e innovative possono avere un gran bel riscontro nella società. Io ho affrontato con coraggio il percorso di Brandodesign anche perchè sono convinto che aver dato forma e vita ad oggetti specifici per gli animali sia una cosa che avrà sicuramente modo d’essere apprezzata e penso che qualunque sia la vostra idea, vada sviluppata e realizzata.

Progetto interno del castello Ceconi ad opera dell'architetto Brandolisio

Progetto interno del castello Ceconi ad opera dell’architetto Brandolisio

Brandodesign sarà a Vicenza per esporre i suoi prodotti al Golden Cat Show, una mostra felina dedicata ai gatti più belli del mondo, dove verrà presentato in anteprima il nuovo top di gamma Brandodesign per la linea dei gatti. Per qualsiasi informazione sui prodotti Brandodesign potete visitare il sito brandodesign.it.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso visita la nostra Privacy e cookie policy. Chudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie. Privacy e cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi